Le cose principali sui cavi Ethernet


I cavi Ethernet vengono utilizzati per collegare un computer a una rete come Internet. Prima dell'introduzione del WiFi, i cavi Ethernet erano l'unico modo per collegare il computer a una rete. Possono anche essere utilizzati per collegare due computer insieme al fine di consentire lo scambio diretto di dati tra le macchine. Diamo un'occhiata più da vicino a questi importanti componenti nel nostro mondo connesso digitalmente e scopriamo come funzionano i cavi Ethernet.

Se stai cercando i fatti relativi ai cavi Ethernet, troverai 10 suggerimenti nella nostra Guida agli attacchi dei cavi Ethernet.

Table of contents:


  1. Definizione: che cos'è un cavo Ethernet?
  2. WiFi vs Ethernet
  3. Come funzionano i cavi Ethernet?
  4. Come scegliere i cavi Ethernet
  5. Tipi di cavi Ethernet

Che cos'è un cavo Ethernet?


Un cavo Ethernet è un cavo appositamente costruito che viene utilizzato per il trasferimento dei dati. Esistono due tipi principali di cavi Ethernet:

  • I cavi Ethernet diretti vengono utilizzati per collegare un computer a un router o switch di rete.
  • I cavi Ethernet crossover vengono utilizzati per collegare due computer che non dispongono di modem per consentire loro di scambiare dati direttamente.

Un cavo Ethernet non è uguale a un cavo telefonico. I cavi Ethernet del computer sono più spessi dei cavi del telefono e si distinguono per il cablaggio interno del cavo. Esamineremo più da vicino il cablaggio del cavo Ethernet nella prossima sezione dell'articolo.

Prova subito l'app USB over Ethernet
14 giorni di prova gratuita

Potrebbe essere stato utilizzato un cavo telefonico per collegare il modem del computer a una linea telefonica per creare una connessione remota, ma non è possibile collegare un cavo Ethernet a una linea telefonica. Le connessioni alle estremità del cavo sono diverse per Ethernet e cavi telefonici. Poiché sono cablati in modo diverso, non è possibile utilizzare un cavo telefonico al posto di un cavo Ethernet.

WiFi vs Ethernet: qual è la migliore connessione di rete

WiFi vs Ethernet

Attualmente, i due mezzi principali per collegare un computer a una rete sono l'uso di cavi Ethernet o una connessione WiFi. Mentre entrambi questi metodi ti permetteranno di creare connessioni di rete, ci sono alcune differenze tra i due metodi. Ci sono vantaggi e svantaggi associati ai cavi WiFi ed Ethernet. I fattori che distinguono i due tipi di connettività sono:

WiFi


  • Consente la connettività mobile senza la necessità di un cavo che consente una maggiore flessibilità nell'uso del dispositivo collegato.
  • Alcune macchine, in particolare quelle meno recenti, potrebbero non essere in grado di utilizzare una connessione WiFi.
  • Le connessioni WiFi possono essere soggette a interferenze e non sono sempre affidabili come l'utilizzo di una connessione cablata.

Cavo Ethernet


  • Le connessioni di rete cablate sono generalmente più affidabili e stabili rispetto alle connessioni WiFi.
  • Il collegamento tramite cavi Ethernet richiede necessariamente un filo e limita la mobilità del dispositivo collegato.
  • È possibile ottenere velocità di trasferimento più elevate utilizzando un cavo Ethernet ad alta velocità rispetto a una connessione WiFi.
  • La lunghezza di un cavo Ethernet può influire sulla perdita di dati durante la trasmissione.

Quali sono le limitazioni di lunghezza del cavo Ethernet?


Un cavo Ethernet standard ha una distanza massima di 100 metri (328 piedi). Tuttavia, la lunghezza massima consigliata del cavo può variare in base alla configurazione dell'apparecchiatura e alla qualità del cavo. Ad esempio, è possibile utilizzare un cavo Cat5e, se la sua lunghezza non supera i 100 metri, per le connessioni Gigabit. Oppure puoi usare un cavo di categoria 6 (Cat 6) o superiore per una connessione da 10 Gb. Se è necessario posare un cavo più lungo di 45 m per stabilire connessioni da 10 gigabit, utilizzare solo cavi Cat 6a o Cat 7.

Vantaggi dell'utilizzo di una connessione cablata Ethernet


Una delle domande poste dagli utenti quando decidono quale tipo di connessione utilizzare è se un cavo Ethernet è più veloce del WiFi. L'uso dei cavi può offrire maggiore velocità e alcuni altri vantaggi rispetto a una connessione WiFi che possono aiutarti a prendere una decisione.

Velocità


La velocità che può essere raggiunta con una connessione di rete cablata è molto maggiore di quella che si può ottenere usando il WiFi. Lo standard IEEE per WiFi supera la velocità di 866,7 Mbps. Attualmente, i cavi Cat5e e Cat6 Ethernet offrono velocità di 1 Gbps. I cavi Cat6a e Cat7 di nuova generazione consentono la trasmissione fino a 10 Gbps. Se la tua unica preoccupazione è la velocità, una rete creata con cavi Ethernet supererà di gran lunga un'installazione WiFi.

Qualità del segnale


La qualità del segnale può essere un problema con le connessioni WiFi. Probabilmente hai sperimentato la frustrazione di perdere la connettività senza una ragione apparente quando sei connesso a una rete WiFi. Man mano che verranno introdotti più dispositivi, come quelli dell'Internet of Things, in futuro questo non sarà più un problema. L'uso di almeno cavi Ethernet Cat6 fornisce la schermatura necessaria per evitare interferenze di diafonia.

Le coppie di fili intrecciati utilizzate all'interno dei cavi Ethernet creano un campo elettrico bilanciato. Il rumore di trasmissione è uno squilibrio elettrico che influisce sul segnale dei dati. Il WiFi è più suscettibile al rumore delle microonde e di altri dispositivi elettrici. Se la qualità del segnale è di grande importanza nella tua rete, un design cablato può essere utile.

Flessibilità


L'uso dei cavi Ethernet offre inoltre una maggiore flessibilità nel tipo di apparecchiatura che può essere connessa alla rete. Il WiFi è ottimo per i nuovi dispositivi mobili che hanno invaso il mercato, ma ce ne sono molti altri che richiedono una connessione cablata. Power over Ethernet (PoE) consente all'alimentazione di viaggiare sullo stesso cavo dei dati. Ciò consente il controllo di rete di telecamere di sorveglianza, sistemi di monitoraggio e sistemi telefonici VOIP tra molte altre applicazioni. I dispositivi non possono essere alimentati tramite una connessione WiFi.

Come funzionano i cavi Ethernet?


I cavi Ethernet sono cablati in un modo specifico e conformi a un codice colore del cavo Ethernet. I cavi sono costruiti con 8 fili intrecciati in quattro coppie con una coppia di solito costituita da un filo di colore solido e un altro bianco con una striscia colorata.

Esistono due diversi codici colore per i cavi Ethernet. Lo schema T568B è lo standard per la maggior parte dell'uso di Ethernet negli Stati Uniti, in particolare per scopi aziendali. T568A è seguito dalla maggior parte delle nazioni europee e del Pacifico, nonché dal governo degli Stati Uniti. Le differenze di cablaggio interne le rendono funzionalmente equivalenti ma non compatibili tra loro. L'uso coerente di entrambi gli standard è la chiave per la progettazione e l'acquisto di cavi per la rete. Ecco lo standard dei colori e le piedinature per gli standard T568A e T568B.

Cavi Ethernet

Come scegliere i cavi Ethernet


È necessario scegliere i cavi Ethernet dopo aver attentamente considerato l'utilizzo pianificato. I requisiti di velocità di trasmissione dei dati e l'ambiente in cui verranno distribuiti i cavi. Se si collegheranno computer o altre apparecchiature a uno switch o un hub di rete, si desiderano cavi Ethernet diretti. Per consentire la comunicazione diretta tra due computer senza modem, è necessario utilizzare un cavo Ethernet crossover o null-modem. Questi diversi cavi non sono compatibili tra loro.

Puoi scegliere di acquistare cavi prefabbricati o fabbricare i tuoi. È possibile acquistare i cavi e costruirli alla lunghezza esatta necessaria, collegando un cavo Ethernet RJ45 su ciascuna estremità del cavo.

Se la velocità sarà un fattore critico, ti consigliamo di scegliere i cavi migliori che puoi inserire nel budget della tua infrastruttura. Potresti anche voler progettare la tua infrastruttura per ridurre la lunghezza dei cavi entro limiti ragionevoli, ove possibile. Cat6a ti darà le prestazioni più veloci ma sarà più costoso delle alternative.

L'ambiente in cui verranno utilizzati i cavi può essere un fattore determinante per la scelta dei cavi Ethernet. La maggior parte dei cavi Ethernet non è impermeabile, poiché è progettata per uso interno in un ambiente asciutto. Ci sono situazioni in cui potrebbe essere necessario far passare i cavi Ethernet all'esterno o in un luogo altrimenti umido. In questi casi, dovrai acquistare cavi per interramento di qualità esterna o diretti che offrano protezione dall'umidità.

Tipi di cavi Ethernet


Esistono 5 diversi tipi di cavi Ethernet tra cui scegliere durante la progettazione della rete. Sono Cat5, Cat5e, Cat6, Cat6a e Cat7.

Tipi di cavi Ethernet

Ecco una panoramica delle differenze tra i vari tipi di cavi Ethernet:

Cat5 - In piedi per la categoria 5, questo è il tipo di cavo più utilizzato e fino all'arrivo di Cat5e era l'opzione più efficiente e affidabile disponibile. È costituito da doppini intrecciati non schermati (UTP) di fili e ha una velocità di trasmissione dati massima di 10/100 Mbps.

Cat5e - Cat5e è anche un cavo UTP e può raggiungere velocità di trasmissione di 1000 Mbps e offre una migliore protezione dalle interferenze elettriche.

Cat6 - I cavi di categoria 6 aumentano le prestazioni di trasmissione della varietà Cat5e. Il cavo Cat6 è disponibile sia in UTP che in STP (doppini intrecciati schermati) ed è più costoso di Cat5e. La sua velocità massima è di 1000 Mbps ed è più adatta di Cat5e per funzionare in ambienti in cui saranno esposti a interferenze elettriche.

Cat6a - Il cavo di categoria 6 aumentato aumenta la velocità di trasmissione a 10.000 Mbps e raddoppia la larghezza di banda massima a 500 MHz.

Cat7 - La categoria 7, nota anche come cavi di classe F, comprende cavi schermati a coppie intrecciate schermate (SSTP). L'isolamento pesante li rende più spessi e ingombranti rispetto ai cavi Cat6e.

Il tipo di cavi Ethernet che usi nell'installazione può fare una grande differenza nelle prestazioni della tua rete e influire sull'utilità generale del tuo ambiente digitale. I cavi non sono tutti uguali e non devono essere trattati come parte monouso e intercambiabile della rete.


A cosa serve un cavo da USB a Ethernet?


Un adattatore da USB a Ethernet (a volte indicato come "cavo") consente di collegare i dispositivi USB a Ethernet. Quando vuoi condividere il tuo dispositivo sulla rete cablata locale e non ci sono porte Ethernet disponibili, un adattatore da USB a Ethernet viene in soccorso.

Dovresti semplicemente collegare l'adattatore alla porta USB del dispositivo e quindi collegare il cavo Ethernet all'adattatore. Una volta che l'altra estremità del cavo Ethernet è collegata a un hub di rete, un router o un modem, il dispositivo USB è pronto per il trasferimento di dati Ethernet ad alta velocità.

small logo USB Network Gate
#1 at Network Software
USB Network Gate
Condividi USB via Rete per Windows
4.7 rango basato su 72 + utenti
Get a download link for your desktop
Submit your email address to get a link for quick download on your desktop and get started!
or