Cookie
Electronic Team uses cookies to personalize your experience on our website. By continuing to use this site, you agree to our cookie policy. Click here to learn more.

Reindirizzamento USB RemoteFX: Guida Definitiva

Aug 25, 2021

La tecnologia di reindirizzamento USB RemoteFX offre numerosi vantaggi, ma ciò non significa che sia impeccabile, dal momento che alcuni dispositivi non funzionano correttamente con il reindirizzamento USB RemoteFX. Inoltre, RemoteFX per dispositivi USB ha problemi con la compatibilità incrociata del sistema operativo (in particolare per quanto riguarda il passthrough USB RemoteFX su Mac).

Oggi condivideremo le soluzioni per questi problemi di reindirizzamento dei dispositivi USB RemoteFX, nonché come configurare correttamente il reindirizzamento USB RemoteFX. Inoltre, gli utenti impareranno il metodo più semplice per superare queste sfide con USB per software desktop remoto.

Metodo software per il reindirizzamento USB RemoteFX

Per gli utenti che cercano uno strumento affidabile e facile da usare che renda il passthrough USB RemoteFX un gioco da ragazzi, USB Network Gate di Electronic Team Inc. è la soluzione ideale. È progettato per inoltrare i dispositivi su RDP in modo tale che appaiano in un sistema remoto come se fossero fisicamente collegati a quella macchina. USB Network Gate è un software che consente l'accesso remoto a qualsiasi dispositivo USB connesso a una macchina con accesso alla rete.

Richiedendo poca configurazione, USB Network Gate è ideale per configurare il reindirizzamento USB RemoteFX al desktop remoto, consentendo il controllo completo su un dispositivo USB a cui si accede in remoto.
UNG logo

USB Network Gate

4.9 Rango basato su 179+ utenti, Recensioni(72)
Scarica Prova di 14 giorni, Puoi condividere solo 1 dispositivo USB-locale
 USB per desktop remoto

Per ora, i metodi nativi del protocollo RDP consentono di reindirizzare solo dispositivi di determinati tipi. Spesso si tratta di stampanti e unità flash USB. Ma se desideri inoltrare periferiche USB senza limitazioni relative al tipo di dispositivo, puoi optare per un redirector USB come USB Network Gate (UNG).

Il software ti aiuterà a condividere una porta USB fisica con il tuo desktop virtuale. Ciò significa che qualsiasi dispositivo inserito nella porta condivisa sarà disponibile per la connessione remota mentre si lavora su RDP. Se si scollega una periferica e si collega un'altra, quest'ultima verrà reindirizzata automaticamente al desktop remoto.

Utilizzando Porta di rete USB per Microsoft RemoteFX reindirizzamento USB

Prima di tutto, devi installare l'app su entrambi i computer che prenderanno parte alla connessione:

  1. 1
    La macchina su cui condividerai il dispositivo su RDP. Lo chiameremo UNG Server. La periferica richiesta è collegata fisicamente a questo PC. Su questo computer, stai eseguendo il client per il protocollo Microsoft RDP.
  2. 2
    Il desktop remoto da cui accederai al dispositivo condiviso. Lo chiameremo UNG Client. Stai eseguendo il componente server per il protocollo Microsoft RDP su quel PC.

Una volta fatto, segui questi semplici passaggi:

Sul client RDP:

  1. Installa e avvia USB Network Gate.
  2. Nella scheda "Dispositivi locali", trova la porta/dispositivo USB richiesto e fai clic su "Condividi" accanto ad essa.
  3. Connettiti al desktop remoto tramite Connessione desktop remoto.

Sul server RDP:

  1. Inserisci la password se richiesta.
  2. Avvia il software.
  3. Trova la periferica condivisa nella scheda "Dispositivi remoti" dell'app e fai clic su "Connetti".
ung
Reindirizza qualsiasi dispositivo al desktop remoto
 Stampante e scanner
Stampante e scanner
 Tastiera
Tastiera
 Webcam USB
Webcam USB
 Plancia di gioco (Gamepad)
Plancia di gioco (Gamepad)
 Disco fisso rigido
Disco fisso rigido
 Scansionatore di codici a barre
Scansionatore di codici a barre

Quindi, ora quando ti connetti al Terminal Server tramite RDP e ottieni l'accesso al dispositivo USB condiviso localmente utilizzando il software di reindirizzamento USB, la periferica apparirà in Gestione dispositivi del server e tutti i programmi installati su quel computer funzioneranno con esso come se il dispositivo erano collegati direttamente al server.

Vantaggi di USB Network Gate per il reindirizzamento USB RemoteFX

  • Compatibilità incrociata: Reindirizzamento multipiattaforma senza sforzo per macOS, Windows, Linux e persino Android.

  • Accesso illimitato ai dispositivi: Reindirizza liberamente qualsiasi dispositivo durante le sessioni desktop remote.

  • Sicuro: Le opzioni di crittografia avanzate garantiscono una protezione potente per i tuoi dati.

  • Nessun driver aggiuntivo necessario: Non è necessario installare driver aggiuntivi sui PC client purché il computer server disponga di tutti i driver necessari.

  • Configurazione semplice: Visualizza e controlla istantaneamente tutti i dispositivi USB reindirizzati dall'host con le stesse funzionalità come se fossero fisicamente collegati alla macchina client.
Reindirizzamento USB RemoteFX senza limiti
14 giorni di prova gratuita

Come configurare il reindirizzamento USB RemoteFX

  1. Eseguire "gpedit.msc" per configurare il reindirizzamento del dispositivo USB RemoteFX sul computer client.

    Per una configurazione centralizzata, aprire la Console di gestione dei criteri di gruppo. Da lì, crea e configura una nuova policy. Collegare la policy all'unità organizzativa con i computer di destinazione.

  2. Vai a: Configurazione computer\Modelli amministrativi\Componenti di Windows\Servizi Desktop remoto\Client connessione desktop remoto\Reindirizzamento USB RemoteFX.

  3. In "Consenti il reindirizzamento RDP di altri dispositivi USB RemoteFX supportati da questo computer", imposta l'opzione su "Abilitato". abilitare il reindirizzamento usb remotefx
  4. Specificare tutti gli account desiderati che dovrebbero avere accesso/diritti al reindirizzamento USB RemoteFX.

  5. Premi "OK" e chiudi la finestra dell'editor dei criteri. dare accesso al reindirizzamento usb remotefx
  6. Esegui "gpupdate/force" per aggiornare i criteri del computer.

Requisiti di reindirizzamento USB RemoteFX

Probabilmente la più grande difficoltà che potresti incontrare quando provi a utilizzare RemoteFX è la complessa configurazione che richiede. Inoltre, dovrai assicurarti che:

  • esegui Windows Server 2012, 2012 R2 o 2016 sull'host della sessione RDS;

  • la funzionalità Desktop Experience è installata; come abilitare il reindirizzamento del dispositivo USB RemoteFX
  • esegui Windows 7 SP1 (con Connessione desktop remoto 8.1), Windows 8.1 o Windows 10 su desktop VDI;

  • si esegue il client Windows Workspot 2.x.x sul sistema client. (Dovresti avere un client compatibile con RemoteFX (Remote Desktop Connection 8.1 o successivo)).

Come puoi vedere, ci sono molti requisiti per abilitare la funzione di reindirizzamento USB RemoteFX.

Reindirizzamento del dispositivo USB RemoteFX facile
14 giorni di prova gratuita

Cos'è RemoteFX?

RemoteFX è un insieme di protocolli utilizzati per fornire desktop virtuali Windows su LAN. Questa tecnologia consente di reindirizzare i dispositivi ai SO guest, il che significa che puoi accedere alle periferiche inserite nel tuo host quando lavori nella tua macchina virtuale.

L'utilizzo di RemoteFX migliora notevolmente l'esperienza di un desktop remoto standard in quanto vanta una visualizzazione grafica e una codifica avanzate. RemoteFX consente agli utenti di lavorare in remoto all'interno di ambienti virtuali desktop di Windows.

Con i desktop virtuali distribuiti da RemoteFX, gli utenti possono eseguire applicazioni 3D e guardare video con lo stesso controllo e funzionalità di un desktop nativo.

Che cos'è il reindirizzamento USB RemoteFX?

Quindi, cos'è il reindirizzamento USB RemoteFX? Consente agli utenti di accedere e controllare i dispositivi USB periferici all'interno di una sessione RDP quando l'RDP predefinito non può supportare da solo il reindirizzamento/passthrough.

RemoteFX integra più reindirizzamenti di alto livello come Port Redirection, s.a. Facile stampa, reindirizzamento del dispositivo Plug and Play e altro ancora.

A partire da Windows Server 2012 e versioni successive, RemoteFX offre funzionalità estese per il reindirizzamento USB su RDP. Questi includono:

  • Inoltro dinamico di dispositivi USB a una sessione remota. È possibile reindirizzare l'USB a una sessione remota non solo all'inizio di tale sessione (nel momento in cui viene stabilita la connessione all'host) ma anche quando una sessione è già in esecuzione.
  • Inoltro USB a qualsiasi macchina virtuale indipendentemente dal fatto che le sia assegnata o meno una GPU dedicata.
  • La possibilità di reindirizzare in modo indipendente i dispositivi USB alla stessa VM da più client. Ad esempio, puoi inoltrare più unità flash USB, che sono fisicamente connesse a client diversi, a una VM con un guest Windows 8 Enterprise e ciascuno di questi dispositivi sarà isolato e disponibile solo nella sessione durante la quale è stato condiviso.
logo USB Network Gate
#1 at Network Software
USB Network Gate
Condividi USB via Rete per Windows
4.7 rango basato su 72 + utenti
Ottieni un collegamento allo scaricamento per il tuo desktop
Invia il tuo indirizzo email per ottenere il collegamento allo scaricamento veloce sul tuo desktop e parti!
o